Lampade di sale rosa dell'Himalaya

Vuoi migliorare la salubrità degli ambienti in cui vivi?
“Perché accontentarsi di una semplice
lampada quando ne puoi avere una che oltre a
far luce ti fa stare bene?”


Se stai cercando una lampada che si bella e funzionale, da mettere in camera,
in salotto, magari nel tuo ufficio o nella tua attività, non accontentarti di un
semplice punto luce. Non sarebbe magnifico se la lampada che stai cercando,
oltre ad illuminare la stanza, fosse realizzata interamente con prodotti naturali
e ti aiutasse anche a stare meglio?

Lampada di sale 

- Per fortuna questa lampada esiste, e non è l’ultima trovata pubblicitaria.
- E’ la lampada di sale: illumina con la sua caratteristica luce ambrata, crea
un’atmosfera intima e piacevole e allo stesso tempo rende più salubre l’aria
della stanza.
- Ogni giorno tutti noi trascorriamo molte ore in locali chiusi: in casa, al lavoro o
in palestra, la maggior parte della nostra giornata viene vissuta tra la mura di
una stanza. Il più delle volte siamo a stretto contatto per ore con altre persone
o con elettrodomestici e computer. E’ ovvio che l’atmosfera della stanza in cui
svolgiamo le nostre attività ne risenta, riempiendosi di elettrosmog, anidride
carbonica e ioni positivi. In particolar modo questi ultimi, se non
opportunamente riequilibrati con gli antagonisti, gli ioni negativi, sono tra i
responsabili di sonnolenza, spossatezza e indebolimento psico-fisico.

- Uno dei modi più semplici e sicuri per purificare l’aria e riequilibrare ioni
positivi e negativi è usare una lampada di salgemma. Il salgemma è un sale
naturale cristallizzato formatosi in Himalaya circa 250 milioni di anni fa dalla
lenta essicazione del mare e dalla contemporanea ascesa della catena
montuosa.
-
Da molto tempo gli abitanti dell’Himalaya ne conoscono le proprietà e ne
traggono beneficio. Studi recenti hanno dimostrato che il calore prodotto dalla
lampada posta al centro di un blocco di sale scatena una reazione chimica che
rilascia ioni negativi.

COSA SONO GLI IONI NEGATIVI?
- Gli ioni sono delle piccolissime particelle caricate elettricamente disperse
nell’aria. Possono essere di vari elementi, come carbonio, azoto, ossigeno,
ecc….Questi ultimi sono quelli che maggiormente ci interessano, dato che con
la respirazione il nostro corpo ricerca proprio l’ossigeno. Gli ioni si dividono in
due categorie: ioni positivi e ioni negativi. A dispetto del loro nome, sono gli
ioni negativi che ci danno benessere, mentre i primi sono responsabili di
disturbi di varia natura. Senza voler scendere nella chimica, ma restando al
lato pratico della cosa, hai presente la sensazione che si prova vicino a una
cascata, in alta montagna o dopo un forte temporale? Si sta meglio, si respira
aria pura, ci si sente rigenerati. Questo perché in natura fenomeni violenti
come i fulmini o la caduta dell’acqua da una certa altezza sono dei generatori
molto potenti di energia che carica negativamente l’aria circostante. In
particolar modo gli ioni negativi di ossigeno, che noi respiriamo, ci danno
quella piacevole sensazione di benessere. Collateralmente migliorano la
concentrazione, aumentano l’attenzione e la produttività, stimolano il sistema
immunitario.

LA IONIZZAZIONE DELL’ARIA
- La quantità di ioni negativi dispersi nell’aria varia molto dal luogo geografico in
cui ci si trova e dalla presenza di attività che vanno a consumarli o
neutralizzarli.
- Per dare una proporzione basti pensare che mediamente in un metro cubo
d’aria sono concentrati:

  • · 1 miliardo di ioni negativi in alta montagna
  • · 200 milioni di ioni negativi in collina
  • · da 20 a 80 milioni di ioni negativi in città
  • · 5 milioni di ioni negativi nei luoghi chiusi.

- E’ chiara quindi l’importanza di avere una buona aerazione dell’ambiente in cui
si passano molte ore al giorno e dell’utilità di uno ionizzatore che permette di
tenere l’aria maggiormente pulita e salubre. Le lampade in cristallo di sale, in
questo senso, sono il rimedio più naturale, semplice ed economico che si possa
avere.

I BENEFICI DELLE LAMPADE DI SALE SONO NUMEROSI
- Diversi studi condotti in epoche diverse hanno dimostrato come la carenza di
ioni negativi faccia produrre al nostro corpo una grande quantità di serotonina,
un ormone che provoca l’insorgenza di molti disturbi come irritabilità,
svogliatezza, scarsa concentrazione, che se trascurati favoriscono la comparsa
di depressione, ipertensione, insonnia.
- Al contrario, quando si ha una buona concentrazione di ioni negativi, si
hanno una serie di benefici:

  • – aumento della concentrazione
  • – miglioramento del sistema immunitario
  • – riduzione delle allergie respiratorie
  • – riduzione di attacchi d’asma, comparsa di raffreddore e influenza
  • – rallentamento del processo di invecchiamento delle cellule

- Le lampade in cristallo di sale, ionizzatori naturali, poco ingombranti e
assolutamente adatte a ogni situazione, emettono ioni negativi che,
diffondendosi nell’aria, vanno a compensare la carenza provocata delle
quotidiane attività umane. L’ing.Honisch, della società Nazionale ricerche sullo
Smog elettrico in Germania, ha svolto numerosi studi sul potere delle lampade
di sale ed ha dimostrato come una lampada accesa per 11 ore riesca a far
aumentare la concentrazione di ioni negativi dell’aria circostante fino al 300%
e come l’emissione di ioni continui per parecchio tempo anche dopo il suo
spegnimento. Le lampade di sale aiutano a creare un’atmosfera equilibrata
e salutare: grazie a loro respiriamo più facilmente e quindi ci sentiamo
meglio.


I BENEFICI NEI LUOGHI DI LAVORO
- Negli ultimi anni sono stati svolti diversi studi nei luoghi di lavoro più diversi
per approfondire il legame tra salubrità dell’ambiente e assenze del
personale. In particolare è stata creata per un certo periodo di tempo una
ionizzazione negativa dell’aria nei ambienti di lavoro e il risultato più
immediato è stato una notevole diminuzione delle malattie da raffreddamento
e delle assenze. Quindi, ancora una volta, si è capito come il deficit di ioni
negativi sia un fattore determinante per lo sviluppo di certe malattie, oltre alle
sensazioni di svogliatezza, mancanza di capacità di attenzione, di rendimento
e disturbi psico-somatici. Prova ne è il fatto che, ad esempio, tutti i
climatizzatori di ultima generazione hanno incorporato uno ionizzatore
artificiale, fatto con sostanze chimiche, per raffreddare e rendere più salubre
l’aria dell’ambiente in cui viene installato.

LE LAMPADE DI SALE SONO IONIZZATORI NATURALI DELL’ARIA
Lampada a piramide 

- Grazie al calore sviluppato dalla lampada posta al centro del
blocco di sale, si crea una reazione chimica abbastanza forte tal
da far convertire gli ioni positivi presenti nell’aria circostante in ioni negativi. E
tutto in modo assolutamente naturale, senza l’impiego di agenti chimici,
filtri da sostituire periodicamente o sostanze particolari. Con il semplice
consumo elettrico che può avere una comunissima lampadina.

IL COLORE ARANCIONE
Da non sottovalutare, nell’acquisto di ogni lampada, è il tipo di luce che
questa andrà a diffondere. Come ogni lampada che si rispetti, anche quella in
cristallo di sale non deve sfuggire a questa regola. Un volta accesa, la lampada
di sale emette emette una gradevole luce ambrata che crea un’atmosfera
ovattata, rassicurante e calda. Secondi i principi della cromoterapia
l’arancione ha capacità liberatorie sulle funzioni fisiche e mentali, inducendo
serenità, allegria, ottimismo, sinergia tra fisico e mente. L’arancione avrebbe
anche un’azione stimolante sulla tiroide, sulla capacità polmonare e
sull’appetito, tanto da essere indicato come colore curante per disturbi quali
apatia, depressione, paura, pessimismo.

UN PEZZO DI NATURA
L’estrazione dei blocchi di sale di cui sono fatte le nostre lampade di sale viene
eseguita a mano e con estrema cura per non alterarne la sua forma naturale.
Ogni lampada quindi è un pezzo unico, con una sua forma e colore particolari.
Tutte le lampade vengono scavate all’interno e lavorate a mano per garantire il
massimo della conservazione della struttura originaria.

ED INOLTRE…
- Le nostre lampade di sale sono adatte a ogni ambiente e si sposano bene
con ogni genere di arredamento, dal classico, al moderno, all’etnico. Sono
posizionabili in ogni zona della casa e ovunque rendono più salubre l’atmosfera
circostante.Sono di varie misure, adatte ad ogni esigenza. Ovviamente
raccomandiamo di acquistare lampade adatte alla metratura della stanza in sui
si intende metterla.

DOVE POSIZIONARLA

Lampada a bracere 


- La lampada di sale può essere posizionata in ogni stanza: la luce ovattata la
rende ideale come abat-jour nella camera da letto di grandi e bambini; può
essere messa in salotto, su un tavolino o accanto alla tv; in bagno per
rilassarsi con una vasca calda, magari abbinata a candele profumate. O ancora
può essere usata tranquillamente in ufficio o persino nei luoghi molto affollati,
come palestre, centri benessere, esercizi pubblici.

COME UTILIZZARLA
- Perché l’emissione di ioni sia sufficiente, consigliamo di tenere accesa la
lampada per almeno 5-6 ore, in modo che il sale abbia il tempo di avviare la
reazione chimica e liberare un buon numero di ioni negativi, che continueranno
a essere sprigionati anche in seguito, fino al completo raffreddamento del
blocco di sale. Per una corretta manutenzione ti consigliamo di pulire le nostre
lampade soltanto a secco. In caso di contatto con umidità lasciare la lampada
accesa per parecchie ore in modo da far asciugare la superficie. Eventuali
cristallizzazioni possono essere rimosse facilmente con una spazzola.